A Viterbo Di Pietro appoggia il candidato sindaco del Pdl

Antonio Di Pietro

Per carità : quando c´è Di Pietro di mezzo, tutto diventa possibile.

In fondo l´uomo è così: un po´ riformatore, un po´ giustizialista, un po´ moderato e un po´ populista.

Insomma: tutto e il suo esatto contrario. Purché torni utile per incrementare i consensi, beninteso.

Così – in quel di Viterbo – accade che il Tonino nazionale appoggi al ballottaggio il candidato sindaco del Popolo della Libertà : Giulio Marini.

Fin qui: nulla di particolarmente strano.

Se non fosse, però, che dall´altra parte della “barricata” – e come candidato del centrosinistra – ci sia Ugo Sposetti: che non solo è un esponente del Partito democratico (alleato di Di Pietro), ma è anche il potentissimo tesoriere dei Ds.

Insomma: non proprio un signor nessuno.

Di Pietro prova a schermirsi:

L´alleanza politica col Pd non è in discussione“.

Però Sposetti è incacchiato nero:

Di Pietro non l´ho sentito, ma il 29, dopo il ballottaggio, gliele canto di santa ragione: io sono qui a far la battaglia, per miracolo sono al secondo turno e mi trattano così… E non è la prima volta che mi attacca in campagna elettorale“.

E secondo me non sarà  nemmeno l´ultima.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .

Alemanno Sindaco di Roma

8 Responses to "A Viterbo Di Pietro appoggia il candidato sindaco del Pdl"

  • Gab says:
  • Luca says:
  • Shadang says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Luca says:
  • camelot says:
Leave a Comment