Redditi online: strascichi giudiziari

Merda d'artista foto

Il direttore dell´Agenzia delle Entrate – Massimo Romano – risulta formalmente indagato in relazione alla messa online della dichiarazione dei redditi degli italiani.° 

L´imputazione a suo carico – formulata dal procuratore aggiunto Ionta, e dal pm Polino – è quella di violazione della legge sulla privacy.

Inoltre, Romano dovrà  anche spiegare come mai i profili fiscali degli italiani – già  disponibili a marzo -, siano stati messi in Rete solo il 30 aprile.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .

2 Responses to "Redditi online: strascichi giudiziari"

Leave a Comment