Gioco di sponda. Roba provinciale

E´ divertente, assai.

La sinistra italica è in piena crisi esistenziale: quella comunista è fuori dal Parlamento; quella “democratica” è stata sonoramente sconfitta alle elezioni.

Che fare?

Presto detto!

Abbiamo l´Internazionale socialista? Abbiamo il Partito socialista europeo? Sono a tutti gli effetti logge massoniche, i cui aderenti si aiutano l´un l´altro?

Certo, ovvio, pacifico!

Bene: e allora noi socialisti zapateristi, diamo una mano ai nostri “compagni” italiani. E attacchiamo quel cattivone di Berlusconi: proviamo a screditarlo!

Roba patetica.

Anche perché, contestare alcuni arresti avvenuti sul suolo di un´altra Nazione – in conformità  delle leggi della stessa -, è semplicemente grottesco!

Viene da sbadigliare: che noia.

Sempre le stesse tecniche.

Cambiate canovaccio: nessuno abbocca più.

Tranne i fessacchiotti, ovviamente.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .

18 Responses to "Gioco di sponda. Roba provinciale"

  • Shadang says:
  • camelot says:
  • Asdo says:
  • camelot says:
  • Asdo says:
  • camelot says:
  • Asdo says:
  • Asdo says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Asdo says:
  • Gab says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • fulvio says:
  • valerio says:
  • camelot says:
Leave a Comment