Walter: uffa, se vi dico che sono l´Obama italico, mi dovete credere

Walter Veltroni Obama foto

Era una cosa semplice semplice.° ° 

Doveva solo indicare il suo preferito, tra quelli che partecipavano alle primarie dei democrat (oltre un anno fa):

Mi auguro un ticket Hillary Clinton-Obama alla guida degli Stati Uniti“.

Ma sarebbe una bellissima scelta anche John Edwards“.

Ieri, insomma, non si sbilanciava. E ad una scelta netta, preferiva il suo solito “ma anche”. Oggi che la situazione è definitivamente delineata, invece, prova a sfruttare la vittoria di Obama, dichiarandosi suo sostenitore dalla notte dei tempi, perché pensa la cosa possa tornargli utile, ed evitargli la débà¢cle – certa – alle Europee.

Ma Walter è il nuovo Obama? E soprattutto: il Partito democratico italiano può essere paragonato a quello americano?

A sentire i “suoi”, quelli del Pd, nessuna comparazione è possibile.

Il primo a sottolinearlo, è stato Massimo Cacciari, qualche giorno fa:

Spero nessuno sia così patetico da appropriarsi della vittoria di Obama (…). Neanche il Partito Democratico ha niente a che fare con Obama“.

Inoltre:

Per quanta stima e affetto io abbia per Veltroni, è comico metterlo accanto a un evento di questa portata epocale“.

Comico.

E D´Alema che dice, al riguardo?

La vittoria di Obama non significa che, automaticamente, vinceremo pure in Italia”.

Poi arriva la frecciata:

Io credo che la vittoria di Obama sia per noi, soprattutto, una sfida riformista sul piano generazionale“.

Come dire: a buon intenditor, poche parole.

E Cicciobello Rutelli, che pensa?

La vittoria di Obama è la vittoria del Partito democratico americano, non di quello italiano“.

Insomma, per capirci: io suggerisco a tutti di evitare ogni enfasi“.

Caustica, poi, è la valutazione di Nicola La Torre:

Sperare che il successo di Obama possa avere riflessi netti e immediati da queste parti, mi spiace, è una pura, patetica illusione“.

E la sempre garbata Linda Lanzillotta?

Io non credo che Veltroni pensi d’essere l’Obama italiano… sarebbe del tutto ridicola, questa ambizione“.

Diventi leader sul campo… non diventi Obama per grazia ricevuta“.

I suoi lo adorano, non c’è che dire.

Se volete, votate Ok.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .

66 Responses to "Walter: uffa, se vi dico che sono l´Obama italico, mi dovete credere"

  • camelot says:
  • gigi says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Simone82 says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • AggRoger says:
  • Temporaneo says:
  • Temporaneo says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Temporaneo! says:
Leave a Comment