Barbato, Idv: il partito è acquiescente alla camorra

Antonio Di Pietro foto

Torna ad attaccare il suo partito, Francesco Barbato. Qualche giorno fa, aveva minacciato: “O Di Pietro caccia i delinquenti, o lascio il partito“. 

Oggi, intervistato da Alessandra Arachi – sul Corriere della Sera – ha rincarato la dose:

Cosa sa delle infiltrazioni della camorra nel suo partito, l’Idv, in Campania? Ha fatto accuse dirette, le più esplicite e pesanti al suo conterraneo (e compagno di banco alla Camera) Americo Porfidia” (chiede la giornalista).

Ah, Americo Porfidia. Abbiamo certo una concezione diversa di politica e di etica. Lui difende i camorristi“.

Che vuol dire?“.

Lo scorso anno in un esecutivo dell’Italia dei Valori in Campania io accusai Mario Landolfi di avere rapporti con i clan della camorra. Porfidia prese le parti di Landolfi. E poi…“.

Se un giudice coraggioso come Raffaele Cantone ha messo sotto accusa Porfidia per il 416 bis, ovvero la criminalità  organizzata di stampo camorristico, qualche domanda ce la dobbiamo porre“.

Per ora sono soltanto indagini. Porfidia dice di non sapere assolutamente nulla di questa inchiesta“.

è ovvio. Quando si fanno le indagini per il 416 bis mica si mandano gli avvisi di garanzia. Porfidia lo sa bene: perché si stupisce di non saperne niente?“.

Per me uno più uno fa due. Ma per Porfidia c’è anche un tre“.

Ha perso il contatto con le persone del partito in Campania. Si fa i fatti suoi. Oggi mi ha chiamato Emma Tedesco, consigliere comunale dell’Idv a Giffoni Vallepiana. Lei ha supportato Porfidia nel suo collegio elettorale, ma da quando è stato eletto non è mai più riuscita a parlarci, mi ha detto. L’Italia dei Valori in Campania deve stare molto attenta“.

A cosa?“.

Ai suoi uomini“.

Quanti parlamentari ha l’Italia dei Valori in Campania?“.

Tre deputati e due senatori. Ma io mi riferisco a tutti gli uomini del partito: ai consiglieri regionali e a tutto un apparato di sottogoverno e di tanti altri amministratori locali“.

Cosa succede?“.

I panni sporchi si lavano in famiglia“.

Va bene, ma per capire“.

Per capire bisognerebbe aver assistito ai tanti esecutivi regionali ai quali ho partecipato io“.

Cosa succedeva?“.

Si proclamava l’acquiescenza alla camorra“.

Cosa?“.

Sì, in quegli esecutivi ho sentito frasi tipo: “In politica la legalità  va bene dal Nord al Garigliano. Poi dal Garigliano bisogna applicare altre regole“.

Se volete, votate Ok.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .


Tags: ,

6 Responses to "Barbato, Idv: il partito è acquiescente alla camorra"

Leave a Comment