Veltroni e il green dream

Walter Veltroni e Robert De Niro foto

Dunque, ieri Veltroni ha fatto un´uscita delle sue, e in pompa magna ha annunciato che il Pd sta lavorando ad un nuovo progetto, ad una sorta di New Deal ecologico, da proporre agli italiani per uscire dalla crisi.° 

Ecco come ha descritto il tutto:

Sarà  un piano decennale serio e moderno per un milione di posti di lavoro, o prodotti o salvati, con scarsi costi e molti benefici“, sarà  unarivoluzione verde“, anche perchél’unico traino, l’unica forma di crescita virtuosa del Pil è la rivoluzione ambientale“.

Rivoluzione ambientale che ha come scopo: “trasferire il mondo alle generazioni future“, ma anche – è proprio il caso di dirlo – riuscire a consentire una “rottamazione del petrolio che è una scelta economica e politica“.

E ancora:

Scegliendo per l’Italia la via della green economy si sostiene e si rilancia l’economia“.

Ecco, quando sento dichiarazioni come queste, non posso fare a meno di pensare che la politica, certa politica, sia una roba davvero ridicola. Per diversi motivi.

Innanzitutto, fa ridere questo tentativo di scimmiottare Obama e gli “interventi ecologici” che il suo governo si appresta a varare. E´ alquanto provinciale.

In secondo luogo, par di capire, Veltroni non ha suggerito nulla di nuovo rispetto ai programmi del Governo Berlusconi. La stessa “rottamazione del petrolio“, ad esempio, è una priorità  per l´esecutivo in carica. Una priorità  da perseguire incrementando il ricorso a fonti rinnovabili, e ritornando all´atomo.

Quali sarebbero le novità  del progetto veltroniano? Non è dato sapere. Anche perché, taluni politici, si limitano a fare dichiarazioni. Questo, è ciò che pensano significhi far politica.

Altra questione essenziale: i costi.

Questa “rivoluzione verde“, questo New Deal ecologico dalle virtù taumaturgiche, che in un decennio potrebbe creare “un milione di posti di lavoro“, come lo si finanzia? Dove si prendono i soldini?

Da tagli di spesa? Bene: quali capitoli del bilancio vanno tagliati?

Oppure si vuole finanziare la “green economy”, attraverso un aumento delle tasse?

Queste cose, questi dettagli, sono essenziali. Se mancano, qualsiasi proposta è priva di credibilità .

Come Veltroni.

Se volete, votate Ok.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .

43 Responses to "Veltroni e il green dream"

  • bruno says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • valerio says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
Leave a Comment