Rinviamo la legge sul testamento biologico

Piuma foto

Noi, credenti e non credenti, considerato il clima attuale del dibattito politico in corso sul trattamento dovuto nelle situazioni particolari di confine tra la vita e la morte, rileviamo il rischio che un intervento legislativo non sufficientemente meditato su questa materia, quale che ne sia il segno e il contenuto, cristallizzi soluzioni rigide, sempre parzialmente inappropriate rispetto all’infinita varietà  dei casi reali, come è inevitabile. Per questo chiediamo una moratoria legislativa su questa materia di qualche mese, che permetta di recuperare la serenità  necessaria per il migliore e più aperto confronto“, Emma Bonino, Pietro Ichino, Stefano Ceccanti, Enzo Bianco (Pd), Ferruccio Saro, Antonio Paravia, Lamberto Dini (Pdl)

E’ un appello assolutamente condivisibile: una legge complessa come quella sul “fine vita” richiede pacatezza, un ampio periodo di riflessione, e soprattutto un clima di serenità  che, in questo momento, per ragioni molteplici, pare del tutto assente.

P.S.: da leggere, “Fine vita”, la sfida della sintesi.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .


Tags:

13 Responses to "Rinviamo la legge sul testamento biologico"

  • pablo says:
  • camelot says:
  • alfio says:
  • camelot says:
  • alfio says:
  • camelot says:
  • neldibondo says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • neldibondo says:
Leave a Comment