Al via il bonus elettrico (da 60 a 150 euro annui) per le famiglie a basso reddito

Bolletta foto

Dunque, il governo ha approvato un altro provvedimento destinato ai percettori di redditi bassi: il cosiddetto bonus elettrico.

In buona sostanza, si tratta di uno sconto sulla bolletta energetica, di cui potranno usufruire alcune categorie di soggetti:

Valevole per 12 mesi e rinnovabile, il bonus è destinato alle famiglie fino a 4 componenti con potenza impegnata di 3 kilowatt e reddito (identificato dall’indicatore Isee) non superiore a 7.500 euro, e alle famiglie di oltre 4 componenti con una potenza impegnata fino a 4,5 kw e un reddito Isee fino a 20mila euro. Nel caso di famiglie con un ammalato grave costretto a usare macchine salvavita energivore non ci sono limitazioni di residenza o potenza impegnata“.

Ora, il bonus elettrico si è stabilito abbia anche valore retroattivo. Dunque i soggetti interessati – circa 5 milioni di famiglie, secondo il Ministro Scajola -, avranno diritto allo sconto da esso previsto, anche per l´anno passato (il 2008); purché, però, presentino la relativa domanda entro il 30 aprile 2009.

E´ bene sottolineare che le richieste per accedere al bonus, dovranno essere presentate ai Comuni di residenza o ai Caf.

Mentre per ottenere informazioni, ci si potrà  rivolgere agli sportelli di Poste Italiane, oppure si potrà  telefonare al numero verde messo a disposizione dall´Acquirente Unico: 800.166.654 (funzionante dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle 18).

Nel dettaglio, l´entità  del risparmio per i destinatari, sarà  questa:

per il 2008 sarà  di 60 euro l’anno per una famiglia di 1-2 persone, 78 euro l’anno per una famiglia con 3-4 componenti, 135 euro per un numero superiore. Per il 2009, considerando una diminuzione della spesa per effetto delle minori quotazioni di gas e petrolio, saranno riconosciuti 58 euro l’anno per una famiglia di 1-2 persone, 75 euro l’anno per una famiglia di 3-4 persone e 130 euro per una famiglia con più di 4 persone. Nel caso di famiglie nella quali vive un malato grave che utilizza macchina salvavita, per il 2008 il bonus sarà  di 150 euro, mentre per l’anno in corso il beneficio scende a 144 euro. I due bonus, per disagio economico e fisico, sono in ogni caso cumulabili”.

Se volete, votate Ok.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà .


Tags: ,

5 Responses to "Al via il bonus elettrico (da 60 a 150 euro annui) per le famiglie a basso reddito"

  • ruys says:
  • camelot says:
  • ruys says:
Leave a Comment