Grand Prix de Montmartre

All’interno del più grande sexy shop del mondo, ubicato nell’omonimo quartiere parigino, si è appena concluso – alla presenza di 2.500 spettatori – il Grand Prix de Montmartre.

Uno dei purosangue in gara, Varenne, giova ricordare, è stato costretto dai giudici di gara a scontare una penalità, e a partire con alcuni secondi di ritardo rispetto al suo avversario, Fan Idole. Come ricorderanno gli scommettitori più attenti, infatti, il fantino di VarenneChevalier Viagrà – è stato scoperto, qualche settimana fa, mentre era intento ad offrire dieci puledre da monta al proprio destriero. Quando il regolamento sportivo, invece, stabilisce – al comma 3 dell’articolo 5 – che ogni stallone in gara non possa accoppiarsi con più di una cavalla (ancorché fedifraga).

Ad ogni buon conto, Varenne ha avuto la meglio ed è riuscito a totalizzare 41 punti. Mentre il suo avversario, Fan Idole, è apparso oltremodo stanco, e i suoi sforzi non gli hanno consentito di superare quota 25,5.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà.



14 Responses to "Grand Prix de Montmartre"

Leave a Comment