Berlusconi a Porta a Porta – Europee 2009 (live blogging)

Berlusconi, stasera, sarà ospite di Porta a Porta. E qui si seguirà – e si racconterà – la puntata, con un live blogging.

A tra poco.

23.48. Sta iniziando, è partita la colonna sonora.

23.49. “Che significa, non mollo?”, chiede Vespa. “Ieri mattina sono stato alla parata militare del 2 giugno. E molte persone mi hanno detto: “Non mollare”. E alla domanda ho risposto: “Non mollo”. Cosa che non ho mai pensato di fare. E’ tutta fantapolitica fatta da giornali che dipingono una realtà che non esiste”, ha risposto Silvio.

00.01. “Quest’oggi abbiamo siglato un accordo con le principali banche che hanno messo a disposizione del turismo 1,6 miliardi di euro”. “La seconda buona notizia è che abbiamo ricevuto 56 risposte di partecipazione alla gara per la ricostruzione dell’Abruzzo. La ricostruzione in Abruzzo è già iniziata. Le case che sono risultate agibili sono il 53%”.

00.06. Siparietto: Berlusconi ha detto di avere il torcicollo, e ha chiesto a Vespa di cambiare posto. Vespa: “In futuro starà più attento ad andare a queste feste?” (parla di Noemi), “Assolutamente no, continuerò a fare quello che ho sempre fatto“.

00.25. Si parla d‘Europa: “Il Partito democratico non sa ancora che collocazione avrà, se siederà nei banchi dei socialisti, o tra le fila dei liberali dove siede anche quel campione di liberalismo che è Di Pietro”.

00.32. “Si indica come certo che Letta uscirà dal Pd per andare con Casini. Poi una parte del Pd andrà con Bertinotti, e Rutelli creerà un nuovo partito”. Berlusconi commenta, poi, le esternazioni pronunciate ieri da Franceschini a Porta a Porta: “Con tutte le menzogne che ha detto, non si può che sostenere: “Meno male che Dario c’è””.

00.53. Si parla di piano casa: quasi tutte le Regioni, a cominciare da quelle guidate dal Partito democratico, ne hanno varato uno proprio; in tutto o in parte eguale, a quello pensato dal governo. “Cosa succede, adesso?”, chiede Vespa. “L’idea è sempre la stessa: consentire alle famiglia di aggiungere una o due camere in più, alla propria villa mono o bi-familiare“.

00.57. Si parla di politica estera (che palle).

1.13. Trasmissione obiettivamente noiosa; soporifera, direi. Infatti c’è chi cerca di risollevarsi un po’, guardando qualcosa di meglio (e lo cerca qui?).

1.26. “Noi ricostruiremo l’Aquila come prima. Io ho garantito pubblicamente che la ricostruzione dell’Aquila è al primo punto degli impegni di governo”.

1.36. La trasmissione è finita, buona notte.



Tags:

23 Responses to "Berlusconi a Porta a Porta – Europee 2009 (live blogging)"

  • pacallo02 says:
  • camelot says:
  • Temporaneo! says:
  • camelot says:
  • giuseppe messina says:
  • camelot says:
  • pablo says:
  • nicoletta says:
  • camelot says:
  • Temporaneo says:
  • camelot says:
  • Lux says:
  • camelot says:
  • pablo says:
  • pacallo02 says:
  • camelot says:
  • pablo says:
  • pacallo02 says:
  • camelot says:
  • camelot says:
Leave a Comment