AnnoZero: da servizio pubblico a servizio pubico. Ma nessuno lo tocchi

Ogni anno, puntuale come un orologio svizzero, va in onda Michelino Santoro accompagnato dal suo plotone di sanculotti e lacchè di Regime.

Ogni anno, con la puntualità di un orologio svizzero, la messa in onda di Michelino Santoro e del suo plotone di sanculotti e lacchè di Regime, manda in bestia qualche fulgido esponente del centrodestra, cui, difettando sempre intelligenza e saggezza, pare ovvio e necessario sparare ad alzo zero contro l’Illustre Maggiordomo di Sinistra, denunciandone la faziosità e parzialità (come se non fossero note anche alle pietre!) e chiedendone, in un modo o nell’altro, un ridimensionamento; così che lo stesso abbia argomenti, di cui altrimenti sarebbe privo, per lamentare un imminente rischio-censura che starebbe per abbattersi su di lui per volontà del Dittatore di Arcore.

Ogni anno, con la puntualità di un orologio svizzero, la presenza in video di Michelino Santoro e del suo plotone di sanculotti e lacchè di Regime, dà il via al sempre inedito – quantunque pluridecennale – dibattito a mezzo stampa riguardante l’iniquità del versamento del canone televisivo a Mamma Rai, iniquità derivante dal fatto che la suddetta emittente pubblica, pur essendo pagata con i soldi di tutti i contribuenti, dia voce solo ai Compagni Maggiordomi di Sinistra, alle loro ragioni e alla loro propaganda.

Ogni anno, con la puntualità di un orologio svizzero, il combinato disposto della presenza in video di Michelino Santoro, e delle richieste censorie avanzate a suo danno, spinge certuni – tra cui il presente pirlacchione – a ribadire le medesime e fruste ovvietà, così riassumibili: nessuno tocchi Michelino Santoro; lo si faccia parlare come e quando ritenga; fa niente che Mamma Rai sia un Feudo esclusivo dei Maggiordomi di Sinistra (Corradino Mineo, Serena Dandini, Fabio Fazio, Luciana Litizzetto, Milena Gabanelli, Giovanni Floris, la corazzata del Tg3, Michele Santoro, Vauro, Marco Travaglio, Lucia Annunziata, Enrico Bertolino, Corrado Augias); si deve sottostare a questa somma ingiustizia, non farlo farebbe il gioco dei suddetti Maggiordomi, e consentirebbe loro di paventare come certi il rischio-Regime e il rischio-censura; non capirlo significa essere pericolosamente stupidi; ciò che si deve fare è solo invocare un incremento dell’offerta televisiva, onde creare trasmissioni di approfondimento politico di destra, faziose e partigiane quanto quella di Michelino; se si vuole che l’emittente pubblica – che per il sottoscritto andrebbe privatizzata – sia davvero di tutti, e quindi anche degli elettori-contribuenti di destra che sono in maggioranza, non si devono comprimere gli spazi a disposizione della sinistra, ma se ne devono creare di nuovi e che ospitino la destra. Così che sia possibile “battagliare” ad armi pari, e garantire per davvero il pluralismo informativo.

Michelino Santoro è intenzionato a trasformare – in parte l’ha già fatto con la puntata della settimana scorsa – il servizio pubblico in servizio pubico, sol perché ritiene che così facendo possa conseguire il suo obiettivo politico, che è quello di screditare Berlusconi, assassinandone l’immagine, onde fargli perdere consensi?

Lo faccia! Anche se non è giornalismo, il suo, ma solo uso politico – e di parte – di uno strumento televisivo che è di tutti.

Noi destri, però, dobbiamo rimanere impassibili. Al massimo dobbiamo farci carico, come su esposto, di una battaglia di civiltà e democrazia.

Lunga vita, dunque, a Michelino Santoro (in attesa che approdi in Rai un suo omologo di destra).

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà.



Tags: , , , , , , , ,

34 Responses to "AnnoZero: da servizio pubblico a servizio pubico. Ma nessuno lo tocchi"

  • INCAZZATO says:
  • camelot says:
  • paxsax says:
  • camelot says:
  • cervellofritto says:
  • Cachorro Quente says:
  • Cachorro Quente says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • cervellofritto says:
  • camelot says:
  • Cachorro Quente says:
  • camelot says:
  • Simone82 says:
  • camelot says:
  • cervellofritto says:
  • camelot says:
  • Cachorro Quente says:
  • camelot says:
  • Cachorro Quente says:
  • camelot says:
  • enzo sara says:
  • camelot says:
  • Augusto says:
  • camelot says:
  • SouthPark says:
  • camelot says:
  • SouthPark says:
  • camelot says:
Leave a Comment