Al via la liberalizzazione dei servizi pubblici locali

Rompere catena

Prende il via la liberalizzazione dei servizi pubblici locali: una di quelle riforme strutturali di cui il Paese ha assoluto bisogno.

Il provvedimento è contenuto nel decreto “salva-infrazioni”, che ha ottenuto, mercoledì scorso, il voto favorevole del Senato.

La riforma in esame, come ha spiegato Lucio Malan, prevede:

Un passaggio graduale ma rapido alle gare ad evidenza pubblica per l’affidamento della gestione dei servizi pubblici locali, che produrranno concorrenza effettiva con possibilità di competizione”.

In particolare, entro il 2015, dovrà essere ridotta al 30% la partecipazione pubblica nel capitale delle società ex municipalizzate quotate.

Rompere i monopoli pubblici, per abbattere il costo dei servizi: questo, lo scopo della riforma.

[H. T.: Il Fazioso]

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà.



Tags:

7 Responses to "Al via la liberalizzazione dei servizi pubblici locali"

  • astrolabio says:
  • camelot says:
  • Carletto says:
  • camelot says:
Leave a Comment