Alfano: con il processo breve prescritto l’1% dei processi

Se il ddl a firma Gasparri-Quagliariello dovesse divenire legge, secondo il ministro della Giustizia, Angelino Alfano:

Si può stimare cha nella forma ad oggi presentata al Senatoprovocherebbela prescrizione di circa l’1 per cento del totale dei processi pendenti oggi in Italia, senza calcolare naturalmente l’incidenza delle assoluzioni”.

Per questo, il titolare di via Arenula ha sottolineato che:

Sorprende non poco che siano state formulate previsioni catastrofiche”.

Si può desumere un impatto molto meno traumatico di quanto da più parti, in modo enfatico e intempestivo, è stato prospettato”.

Come governo, tuttavia, riteniamo che 6 anni per un processo penale più le indagini, cioè circa 8 anni, sia un tempo sufficiente per tenere un cittadino sotto la giurisdizione dello Stato”.

Altro accadrebbe, invece, se il centrodestra riproponesse il ddl presentato nel 2006 dalla Finocchiaro.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà.



Tags: , ,

20 Responses to "Alfano: con il processo breve prescritto l’1% dei processi"

  • Burbero says:
  • camelot says:
  • Burbero says:
  • camelot says:
  • dissenso says:
  • camelot says:
  • Burbero says:
  • camelot says:
  • francisc says:
  • camelot says:
  • fesso come pochi says:
  • camelot says:
  • gigi says:
  • camelot says:
  • gigi says:
  • camelot says:
Leave a Comment