Legge-ponte e Lodo Alfano costituzionale

Dunque, il centrodestra sta prendendo in considerazione l’ipotesi di percorrere una strada diversa da quella del cosiddetto “processo breve”, per mettere Berlusconi nella condizione di poter governare, in ossequio al mandato elettorale ricevuto, senza ricevere “intralcio” dalle inchieste che lo coinvolgono.

Si tratterebbe, in buona sostanza, di raccogliere i rilievi formulati dalla Consulta, e di rendere il Lodo Alfano norma costituzionale. In questo modo, l’immunità alle alte cariche – Presidente del Consiglio, Capo dello Stato, Presidenti di Camera e Senato – verrebbe accordata dalla Carta, e non da una semplice legge ordinaria. Inoltre, i processi a carico di Berlusconi verrebbero semplicemente “congelati” per la durata della legislatura (così come i relativi termini di prescrizione). E riprenderebbero alla fine del mandato popolare.

Questa, a nostro modesto parere, sarebbe un’opzione più che condivisibile: Berlusconi ha il diritto-dovere di governare, e a noi pare accettabile che i processi che lo interessano possano venire sospesi per la durata di una legislatura, per poi riprendere normalmente al termine della stessa.

Se si scegliesse questa soluzione, quella dello “scudo costituzionale”, inoltre, si eviterebbe di emanare una norma “ad personam”, quella del “processo breve”, passibile di produrre qualche sconquasso.

Va aggiunta una cosa: l’approvazione di una norma costituzionale, ex articolo 138 della Carta, richiede una maggioranza qualificata (i 2/3 dei componenti il Parlamento) e la cosiddetta “doppia lettura”. Dunque necessita di un consenso parlamentare assai ampio, ivi incluso quello di una parte almeno dell’opposizione (salvo non si ricorra al referendum costituzionale), e di tempi lunghi. Ma Berlusconi, è noto, ha bisogno di una legge in tempi brevi.

Per questa ragione, la maggioranza sta anche considerando l’eventualità di varare preliminarmente una legge-ponte. Vale a dire una legge che, in attesa la norma costituzionale venga promulgata, ne anticipi gli effetti.

Vedremo come andrà a finire.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà.



Tags: , ,

35 Responses to "Legge-ponte e Lodo Alfano costituzionale"

  • Stew says:
  • camelot says:
  • francisc says:
  • dissenso says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Fra says:
  • ruys says:
  • Simone says:
  • Temporaneo says:
  • Temporaneo says:
  • bruno says:
  • Dan says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Temporaneo says:
  • Temporaneo says:
  • camelot says:
  • Temporaneo says:
  • ~jm says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Temporaneo says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Temporaneo says:
  • camelot says:
  • ~jm says:
  • Temporaneo says:
  • camelot says:
Leave a Comment