Fare Futuro continua su Fare Italia Mag

La nascita di Fare Futuro Web Magazine, qui fu salutata con grande entusiasmo. E per una ragione. Sin dai primi articoli, e ci sia perdonata la presunzione, pareva fosse una “succursale” di questo blog: infatti vi si trovavano espresse posizioni che qui, molto modestamente, anni prima si era già provveduto a sostenere (in totale e splendida solitudine, e avendo tutti contro). Dal No allo scontro di Civiltà e ai deliri pronunciati da Oriana Fallaci, al Sì – senza se e senza ma – al riconoscimento giuridico delle coppie di fatto (anche gay); dal sostegno alle istanze laiche (ma senza eccessi anti-clericali), all’apologia della “società aperta”, del libero mercato e del relativismo (da non confondersi con l‘”indifferentismo“), intesi come colonne portanti dell’Occidente liberale – e, viva Iddio, secolarizzato -, e ragioni prime della sua indiscussa primazia.

Insomma, pareva, e finalmente, di leggere qualcosa di destra. Di una destra laica, prezzoliniana, montanelliana, liberal-conservatrice in senso classico; e che non avesse intenzione di conservare parentela alcuna col fascismo, o di piegarsi alle posizioni – allora molto à la page – “teocon” (o tradizionaliste).

Ci sbagliavamo, purtroppo. Il suo direttore, Filippo Rossi, infatti, ben presto decise di cambiare rotta, e di imprimergli una linea anarco-socialista e vetero-rautiana – per di più accompagnata da uno stolido e rozzo furore anti-berlusconiano (che oggi sopravvive sul sito – qui ribattezzato – Il Fasciocomunista); e che alla fine ne ha provocato, giusto qualche settimana fa, la dipartita (ovvero: la chiusura dei battenti).

Oggi, però, e fortunatamente, ritorna in vita lo spirito primigenio di Fare Futuro Web Magazine: grazie alla messa online di Fare Italia Mag.

A dirigere la rivista, una nostra vecchia “conoscenza virtuale”: Domenico Naso.

A lui, ad Urso, e a tutti i destri liberali che vi collaboreranno, un sincero in bocca al lupo.

Hasta la libertad, siempre!

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà.



Tags: , , ,

7 Responses to "Fare Futuro continua su Fare Italia Mag"

  • Tommaso says:
  • camelot says:
  • alfio says:
  • camelot says:
Leave a Comment