Il Fatto Quotidiano viola la legge e divulga sondaggi elettorali durante la fase di silenzio

Ippodromi. Corse di cavali. Ma nulla è ciò che sembra.

Tutto ebbe inizio tre anni or sono. Quando quei buontemponi di The Right Nation, per eludere l’illiberale legge che fa divieto di divulgare sondaggi elettorali negli ultimi 15 giorni che precedono una votazione, ebbero ad escogitare uno stratagemma di grande pregio: parlare di cavalli, anziché di candidati, onde far conoscere comunque il responso delle rilevazioni demoscopiche.

Da allora, ogni qualvolta scatta il “bavaglio” e ci si approssima ad una scadenza elettorale, su The Right Nation ed altri blog (ivi incluso questo) si inizia a parlare di corse di cavalli.

Tutto bene? Non proprio.

Il 9 aprile del 2008, infatti, Maicol Osama Bin Travaglio, Peter Gomez e Pino Corrias, sul proprio blog ebbero ad attaccare gli amici di The Right Nation; con queste violente parole:

Come allegri pistoleri di ogni legalità, un istante prima del voto, il sito della destra berlusconiana www.ideazione.blogspot.com pubblica i sondaggi di tutti i maggiori istituti di ricerca. Con proiezioni sui seggi di Camera e Senato.

La pubblicazione è vietata. Vietatissima. Ma ugualmente i dati vengono aggiornati con tabelle, grafici, conteggi. E´ illegale? Chissenefrega. Che i sondaggi siano veri, verosimili, inattendibili, importa meno di ciò che davvero la loro pubblicazione contiene: quel limpidissimo disprezzo delle regole (delle leggi, dei regolamenti, delle consuetudini, perfino del buon senso) che i nostri eroi della libertà mostrano in ogni circostanza. Con zelo addirittura. Per vanificarle ovunque sia possibile, come un intralcio d´altri tempi, per ignorarle con un´alzata di spalle o con una barzelletta: dall´edilizia ai processi penali, dal fisco ai libri di storia“.

Un attacco da questurini. Un attacco in puro stile Maicol Osama Bin Travaglio.

Passa il tempo e tutto cambia, però.

Oggi, infatti, il Fatto Quotidiano – di cui è vice direttore, manco a dirlo, proprio Maicol Travaglio -, in spregio alla legalità, e per di più copiando pedissequamente il “modello” inventato da The Right Nation, ai propri lettori ha offerto una “corsa clandestina”.

Nulla di cui stupirsi, visti i precedenti: Travaglio è solo uno che predica bene e razzola malissimo.

Un volgare venditore di fumo.

Leggi altre news su per il Popolo delle Libertà.



Tags: , , , ,

11 Responses to "Il Fatto Quotidiano viola la legge e divulga sondaggi elettorali durante la fase di silenzio"

  • Luca says:
  • camelot says:
  • Jean says:
  • Marco Paperini says:
  • Carlo says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • stefano says:
Leave a Comment