La buona notizia è che il partito liberista si farà (tra settembre e novembre). La cattiva è che Oscar Giannino non vuole guidarlo e candidarsi a premier (ma lo farà, certo che lo farà)

Il partito liberista, tra settembre e novembre, vedrà la luce. Lo ha rivelato Oscar Giannino intervenendo, ieri, a “Sedizione Liberale” (potete ascoltarlo con le vostre orecchie). Però ha anche aggiunto che non intende guidarlo e candidarsi a Palazzo Chigi. Ma è una cosa, quest’ultima, cui non crede nessuno, nemmeno lui.

Fidatevi di me (i napoletani sbagliano di rado). Si candiderà. Eccome, se lo farà.

Il centrodestra ha un futuro.

Di seguito l’audio di tutti gli interventi tenutisi a “Sedizione Liberale”.

Gli audio sono stati realizzati da Radio Radicale (sono disponibili a questo indirizzo Internet) e possono essere diffusi rispettando i criteri stabiliti dalla licenza Creative Commons attribuzione 2.5.

Aggiornamento delle 18.35.

Anche chi lo conosce e gli sta vicino, come il professor Carlo Lottieri, ritiene che alla fine Giannino farà il gande passo.



Tags: , ,

27 Responses to "La buona notizia è che il partito liberista si farà (tra settembre e novembre). La cattiva è che Oscar Giannino non vuole guidarlo e candidarsi a premier (ma lo farà, certo che lo farà)"

  • romain says:
  • camelot says:
  • Luca says:
  • paolo says:
  • Claps says:
  • Franco Sensi says:
  • davide says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • camelot says:
  • Augusto says:
  • camelot says:
  • Titanicus says:
  • camelot says:
  • Tony says:
  • camelot says:
  • alfio says:
  • camelot says:
  • andrea says:
  • guidpo de candia says:
Leave a Comment