Pensionati, dipendenti pubblici e ultra cinquantenni: gli elettori di Renzi

Si è detto e scritto tutto, o quasi, sull’elezione di Renzi a segretario del Pd. Tranne l’essenziale: chi lo ha votato?

A tale quesito consente di rispondere un sondaggio elaborato da Candidate & Leader Selection, «gruppo di lavoro della società italiana di scienza politica coordinato dalle università di Cagliari e Milano», e pubblicato dal quotidiano piddino Europa. Vediamone i risultati.

Innanzitutto, ed al contrario di un anno fa, quando correva contro Bersani e veniva premiato soprattutto dai supporter del centrodestra (si legga anche qui), Il Buco con il Nulla Attorno, al secolo: Matteo Renzi, questa volta è stato votato quasi esclusivamente da elettori di sinistra (e ci mancherebbe pure, viste certe sue giravolte). Solo uno su cinque, tra quelli che si sono recati ai gazebo l’8 dicembre scorso per supportarlo, alle Politiche aveva optato per un altro partito o schieramento. Il Nostro, dunque, e checché ne dicano certuni commentatori poco adusi a relazionarsi ai fatti, non ha “sfondato” tra gli elettori di destra: a costoro non piace (più).

Il 55% di chi lo ha scelto, la maggioranza assoluta, e come si evince dalla tabella, inoltre, ha dai 55 anni in su. Non proprio gente giovanissima, diciamo francamente.

Il 36%, poi, è costituito da pensionati; il 18, da dipendenti pubblici. Mentre solo il 4% dei suoi “fan” è rappresentato da lavoratori autonomi.

Questo porta a dire che le constituency di Renzi, almeno allo stato attuale, sono quelle classiche della sinistra italica: persone che vivono di spesa pubblica improduttiva (sprechi e clientele) e sussidi.

Difficile che il Nostro possa cambiare il Paese, e riformarlo in chiave liberale, dunque.

Dovrebbe preliminarmente cambiare elettori.

Ps. A risultati analoghi perviene anche un’altra rilevazione demoscopica realizzata dal Cise (il centro studi presieduto dal professor Roberto D’Alimonte).



Tags: , ,

6 Responses to "Pensionati, dipendenti pubblici e ultra cinquantenni: gli elettori di Renzi"

Leave a Comment