Politica

Per tagliare le tasse non basta ridurre gli stipendi a manager e dirigenti pubblici. Occorre licenziare dipendenti

Posted by on Aprile 6, 2014 at 9:50 pm

Se non mettiamo al bando la demagogia ed il populismo, non finiremo male, finiremo peggio. La decisione di introdurre un tetto di 311.000 euro agli stipendi dei manager pubblici è, ad avviso del sottoscritto, e come detto altrove, un errore madornale: il rischio è che il “pubblico” finisca per attrarre solo gli incapaci, peggiorando la […]

Braccia sottratte all’agricoltura o faccia di bronzo?

Posted by on Aprile 6, 2014 at 8:07 pm

La figuraccia micidiale di Stefano Rodotà

Posted by on Aprile 1, 2014 at 8:06 pm

Oggi contesta aspramente Renzi perché questi vorrebbe superare il bicameralismo perfetto; nel 1985, invece, l’allora deputato Stefano Rodotà presentava una proposta di legge di revisione costituzionale finalizzata, guarda caso, a conseguire proprio quel risultato. Il testo di legge, scovato da Claudio Cerasa, lo trovate qui.

Municipali in Francia. La destra trionfa, Hollande viene umiliato, Le Pen rimedia solo una figura barbina

Posted by on Marzo 31, 2014 at 9:25 pm

Giusto qualche breve considerazione perché qui si sconta i postumi del passaggio dall’ora solare a quella legale. Esattamente come due anni fa, i francesi hanno votato “contro”: alle Presidenziali presero di mira l’odiato Sarkozy, determinando il trionfo del socialista François Hollande, ieri hanno votato contro quest’ultimo, premiando la destra democratica dell’Ump e riportandola in vita […]

Gli 80 euro promessi da Renzi potrebbero essere solo un bonus “una tantum”

Posted by on Marzo 26, 2014 at 8:10 pm

Per avere certezze, come detto altrove, bisognerà attendere il 15 aprile: quando verrà redatto il Documento di Economia e Finanza e messo tutto nero su bianco. Fino ad allora, pertanto, è bene prendere con beneficio d’inventario tutte le informazioni in circolazione.

Grillo contro l’incremento del prelievo sulle rendite finanziarie che, fino a ieri l’altro, proponeva ogni giorno

Posted by on Marzo 23, 2014 at 8:01 pm

Non c’è altra spiegazione: deve considerare emeriti coglioni tutti gli elettori del Movimento 5 Stelle. Se così non fosse, non si spingerebbe a prenderli per i fondelli così tanto e di frequente.

Grillo è contro il Fiscal Compact. Ma nel programma 5 Stelle è auspicato il pareggio di Bilancio da esso introdotto

Posted by on Marzo 22, 2014 at 6:44 pm

Il trattato denominato Fiscal Compact, sottoscritto liberamente dal nostro paese e di cui chi scrive è un fervente sostenitore, ci impone due vincoli: 1) ridurre, di 1/20 l’anno, il rapporto debito/Pil finché non raggiungerà la soglia del 60%; 2) rispettare il pareggio di Bilancio, ovvero spendere non più di quanto si incassi onde evitare di […]

Moretti (FS) ha ragione: se lo Stato pagherà poco i manager, solo le pippe lavoreranno per le sue aziende

Posted by on Marzo 21, 2014 at 6:18 pm

L’attuale Ad di Ferrovie dello Stato, nonché ex segretario nazionale della Cgil Trasporti, Mauro Moretti, stamane, commentando la possibilità che il governo intervenga per falcidiare gli stipendi dei manager pubblici, ha detto delle assolute e sacrosante verità/ovvietà:

D’Alema non è degno di rappresentare l’Italia nella Commissione Ue: è un percettore di finanziamenti illeciti

Posted by on Marzo 19, 2014 at 7:40 pm

Nel 1994, il signor Massimo D’Alema, come abbiamo già avuto modo di raccontare, fu trascinato in tribunale dal pubblico ministero Alberto Maritati con un’accusa ben precisa: aver percepito, nel 1985, un finanziamento illecito, per il Pci pugliese di cui era segretario regionale, del valore di 20 milioni di lire, dal patron delle Cliniche Riunite di […]

Ecco le tesi che frutteranno il Nobel per l’Economia a Paolo Barnard

Posted by on Marzo 17, 2014 at 7:04 pm

Con ogni probabilità, c’informa Le Nouvel Observateur, le cosiddette onde gravitazionali esistono davvero, e dunque Einstein, ancora una volta, aveva ragione. Ma gli appassionati di scienza, anche se in questo caso parliamo di macroeconomia, dunque una scienza non esatta e “dura”, hanno ancora di che rallegrarsi, oggi: l’esimio Paolo Barnard, uno dei più grandi economisti […]