Tag Archive

Indignados, linguaggio ed intenzioni illiberali

Published on Ottobre 18, 2011 By camelot

Nel film Palombella Rossa, ad un certo punto, Nanni Moretti dice: “Chi parla male, pensa male”. Sacrosanto: il linguaggio, infatti, non è solo il modo mediante il quale noi comunichiamo agli altri “il nostro mondo”, il nostro punto di vista, ma è anche lo strumento mediante il quale noi comprendiamo – cioè rappresentiamo a noi […]

Indignados, Adinolfi (Pd): “Una manifestazione cretina”

Published on Ottobre 18, 2011 By camelot

Mario Adinolfi, il pokerista prestato alla politica, oggi ha scritto cose abbastanza condivisibili sulla manifestazione dei cosiddetti Indignados; il che è molto strano, visto che è un cattocomunista: “Analisi conformiste Mentre arriva la giusta ondata repressiva sugli ambienti che hanno scatenato gli scontri di sabato a Roma, sia consentito provare una riflessione fuori dalle righe, […]

Però in maggioranza erano pacifici e tolleranti. Come gli amici di Casini

Published on Ottobre 17, 2011 By camelot

“Venduto. Mafioso. Pezzo di merda. Buffone. Vai via”. E mica gliel’hanno detto solo i cosiddetti Indignados. Guardate cos’ha scritto, su Twitter, chi gestisce l’account del partito di Casini (l’Udc). Venduti? Moderati, non c’è che dire.

Più che Indignados, Cretinos

Published on Ottobre 16, 2011 By camelot

In piazza, ieri, c’erano soltanto anticapitalisti ed antiliberali. Persone, cioè, accomunate dal rifiuto e dalla volontà di distruggere il modello occidentale di società, quale venutosi a delineare, a partire dalla fine del ‘700, con l’emersione della bourgeoisie e del sistema economico libero-scambista, e col riconoscimento – la costituzionalizzazione – della sacralità dell’Individuo e delle sue […]

Nazicomunisti, ecco cosa sono gli indignados (liveblogging)

Published on Ottobre 15, 2011 By camelot