Tag Archive

Ballarò, l’evasione fiscale e le manipolazioni di Massimo Giannini

Published on Giugno 2, 2010 By camelot

Massimo Giannini sta al giornalismo come Rosy Bindi sta ad Eva Henger, e alla verità come Antonio Di Pietro sta a Cecco Angiolieri (o come il mio “armamentario voluttuario” sta a quello di Rocco Siffredi). Il vice direttore de La Repubblica, infatti, più che un cronista è un militante politico (al pari di Santoro e […]

Quanta confusione sul Federalismo fiscale

Published on Maggio 16, 2010 By camelot

In questi giorni si fa un gran parlare di Federalismo fiscale perché il Parlamento sta dando attuazione ad una parte di esso: quella che riguarda il trasferimento di beni demaniali dallo stato centrale agli enti locali; il cosiddetto federalismo demaniale. Si parla tanto di questa riforma, e se ne sentono di tutti i colori. Ieri […]

Salve, mi chiamo Massimo Giannini, ho grande cultura e competenza, e per questo sono il vice direttore de la Repubblica

Published on Luglio 16, 2009 By camelot

Il giovanotto è recidivo: continua a scrivere, come niente fosse, pezzi grondanti inesattezze. Ecco l’ultima sua prodezza: “Come l’eroe di Allan Poe, Giulio Tremonti vive due esistenze parallele. Di giorno il Dottor Jekyll annuncia “mai più condoni” e scrive le 12 tavole della legge morale che deve dominare la finanza planetaria. Di notte Mister Hyde […]

Le bugie del pennivendolo Giannini

Published on Giugno 4, 2009 By camelot

Massimo Giannini, il giovane vice direttore de la Repubblica, ha scritto il solito pezzullo in stile-Largo Fochetti: odio sparso a piene mani contro Berlusconi. Reo, nel caso in esame e a detta del Repubblicones, di aver raccontato un cumulo di balle, ieri a Porta a Porta. Vediamo brevemente cos’ha scritto, il genio de la Repubblica: […]